Archivi categoria: EVENTI

BURNINGATE CUP 9/10 SETTEMBRE 2017 BIBBIENA

Burningate, in collaborazione con l’ associazione “Noi che..Bibbiena”, ha il piacere di annunciare che i giorni 9-10 settembre tornerà in scena la gara più attesa in Italia di calisthenics. La 2° edizione della competizione maschile INTERNATIONAL BURNINGATE CUP verrà ospitata dal paese casentinese di Bibbiena. 

La competizione vedrà di diritto 10 atleti e 6 posti liberi da contendersi nella fase di qualificazione che per la prima volta non sarà online ma verrà svolta a Bibbiena mediante metodo set ranking 45”+45”. In caso di rinuncia da parte degli atleti”di diritto” aumenteranno i posti liberi da contendersi nella fase 1 “fase di qualificazione”

Gli atleti ITALIANI di diritto saranno: SPINAZZOLA(non presente), LAROSA, SANTORO, YATAROV, CARUSO.

La gara prevederà:

FASE 1 : QUALIFICAZIONI

Prenderanno parte a questa fase tutti gli atleti non “di diritto”. Per potervi accedere gli atleti dovranno iscriversi*

Per effettuare l’iscrizione alle qualificazioni dovrai inviare un’email a: infourningate.com inserendo in oggetto: iscrizione IBC 2017. Dovrai poi compilare:

NOME:
COGNOME:
LUOGO DI NASCITA:
DATA DI NASCITA:
CODICE FISCALE:
INDIRIZZO COMPLETO (via, città, cap, provincia): RECAPITO TEL:
INDIRIZZO EMAIL:

Continua la lettura di BURNINGATE CUP 9/10 SETTEMBRE 2017 BIBBIENA

FESTIVAL DELLO SPORT SORA CALISTHENICS: FORMAZIONE, CONTEST, SHOW BURNINGATE

CALISTHENICS SORA
Con l’arrivo dell’estate arrivano tanti appuntamenti in cui il Calisthenics andrà in scena. Segnaliamo il Festival dello Sport di Sora, nella provincia di Frosinone, in cui il Team Burningate e lo Staff Docenti sarà chiamato in azione.   Continua la lettura di FESTIVAL DELLO SPORT SORA CALISTHENICS: FORMAZIONE, CONTEST, SHOW BURNINGATE

FINAL 8 – ITALIAN CUP ENDURANCE & STRENGTH CUP

A Rimini Wellness 2017 (1-4 giugno) andrà in scena anche l’attesissima Final 8 Italian Cup Endurance & Strength Cup firmata Burningate. Che vedrà in scena i più forti atleti italiani di Calisthenics, con specializzazione in Resistenza e Forza,  sfidarsi per la vittoria finale. 

Atleti provenienti da tutt’Italia che si sono dati battaglia nelle qualificazioni territoriali. Qua i risultati delle qualificazioni:

A seguire il regolamento gara della Final 8 con gli orari delle gare. Leggere attentamente, soprattutto i partecipanti alla fase finale.

Chi sarà il vincitore? Lo scopriremo a Rimini!

Ti aspettiamo alla Finalissima!

Burningate Italian Cup Endurance&Strength 

Dopo le prove generali di X Master, durante la competizione”International Burningate Cup” siamo nuovamente pronti a metterci in gioco. Abbiamo deciso infatti di dare continuità anche a questo aspetto della disciplina e affiancheremo in questo 2017 alle ormai note e rinomate gare di freestyle, giornate di meeting e gare endurance & strength in diverse città italiane. I migliori atleti assoluti prenderanno parte all’evento FINAL 8 ITALIAN CUP ENDURANCE E STRENGTH *

Effettueremo 4 tappe: 

  • FORLI’ 25-26 marzo (presso Centro Lotofit, Via Grigioni,1, 47122 Forlì)
  • CUNEO 8-9 Aprile 2017 (Via Valle Po 99, Madonna dell’Olmo, CN)
  • PATERNO’ 8-9 Aprile 2017 (presso Mighty gym a.s.d, via Pirandello 14, Paternò CT)
  • ROMA 8-9 Aprile 2017 (presso Crossfit Tuscolana, via Spadola 198/b, 00118 Roma )

Ogni tappa prevederà due giorni di CALISTHENICS a 360° in cui ci saranno: 

  • MEETING (ore di free area all’interno delle giornate di gara)
  • ENDURANCE RACE (standard race & advanced race)
  • STRENGTH RACE (cat. ≤65; 65 – 75 kg; >75)

Burningate® ITALIAN ENDURANCE CUP 

Competizione che prevede 1 gara endurance standard e una gara endurance advanced.

Questa scelta è stata fatta per dar modo di poter partecipare ad un maggior numero di persone di livello differente.

Endurance standard race

Vedrà impegnati gli atleti in un circuito composto da:

  • Dip 30
  • Pull up 20
  • Pistol Squat 10 x gamba

Tempo limite: 3’

Requisiti svolgimento gara: 

Ogni categoria dovrà avere:  min.5 – max. 20 partecipanti

Descrizione gara: 

Gli atleti dovranno eseguire il triset sopra riportato entro il tempo max di 3’.

Il triset in questione non è altro che una gara in cui gli esercizi vengono eseguiti in maniera consecutiva senza pausa cercando di completare il tutto nel minor tempo possibile.

Nel caso del triset endurance standard gli atleti partiranno eseguendo 30 dip, dopo di che nel minor tempo possibile andranno ad eseguire 20 pull up per poi concludere la propria performance con 10 pistol per gamba.

Tutti gli esercizi riportati possono essere eseguiti in un’unica serie o in caso di sopraggiungimento della fatica o di scelta personale, possono essere interrotti e poi ripresi fino al completamento delle ripetizioni indicate. Solo una volta eseguite tutte le ripetizioni di un dato esercizio si può passare all’esercizio successivo.

Tecnica di esecuzione corretta : 

Pull-up: L’esecuzione sarà ritenuta valida solo nel caso di movimento completo arrivando col mento oltre la sbarra ed in basso a braccia distese. La larghezza della presa dovrà essere all’incirca quella delle spalle. Ripetizioni slanciate non saranno ritenute valide.

Dip: L’esecuzione sarà ritenuta valida solo nel caso di movimento completo arrivando con l’omero parallelo al terreno (spalla in linea con gomito in fase eccentrica) e fase concentrica a braccia distese (gomito in lock out ). Il corpo dovrà stare in hollow body per tutta l’esecuzione dell’esercizio. In caso di altezza dell’atleta superiore all’altezza delle parallele sarà permesso flettere le gambe. Ripetizioni slanciate, con gomito non in lock out, rom non raggiunto, non saranno ritenute valide.

Pistols: L’esecuzione sarà ritenuta valida solo nel caso di movimento completo, prevedendo la massima accosciata e il ritorno in massima estensione. Le mani nella parte bassa del movimento non devono toccare il pavimento, pena annullamento della ripetizioni. Il piede sollevato non dovrà essere utilizzato per assistere nell’esecuzione dell’esercizio, pena annullamento della ripetizione.

Giudici 

Tutti i giudici, siano essi giudici di esecuzione ,di tavolo o assistenti di gara devono essere persone di alta morale, oggettive e non devono avere conflitti di interesse. Non possono partecipare alla gara o fare assistenza durante le performance dei partecipanti.

Giudici di esucuzione: 

Il giudice di esecuzione sarà 1: sosterà in posizione vantaggiosa all’interno dell’”arena”(area in cui si eseguirà la gara) e controllerà la validità o meno delle ripetizioni degli esercizi componenti il triset. Il giudice di esecuzione scandirà il numero di ripetizioni valide dell’atleta che potrà al raggiungimento del numero prestabilito di un determinato esercizio portarsi alla stazione successiva. Al termine della prova comunicherà al giudice di tavolo il risultato in termini di tempo ottenuto dall’atleta in gara.

Giudice di tavolo: 

Il giudice di tavolo sarà colui che si assicurerà di inserire tutti i dati degli atleti relativi alla gara nell’apposito modulo, inserirà quindi il nominativo dell’atleta ed il tempo ottenuto da quest’ultimo per poter a fine gara avere in maniera immediata i risultati.

Cause di annullamento ripetizione 

Sarà ritenuta nulla qualsiasi ripetizione che non rispetti i parametri di “Tecnica di esecuzione corretta”. Le ripetizioni valide saranno comunque dichiarate dal giudice di esecuzione che ne scandirà il conteggio.

Chi vince?: 

Vincitore endurance standard: vincerà la gara l’atleta che completerà il triset di gara nel minor tempo possibile. In caso tutti gli atleti non dovessero terminare il triset nel tempo massimo prestabilito, vincerà la gara colui che al termine ha eseguito un maggior numero di ripetizioni nel triset.

ES. Sia l’atleta A che l’atleta B hanno superato il tempo max. La loro performance è stata quindi STOPPATA al raggiungimento del 3’.

L’atleta A dopo 3’ aveva completato in maniera corretta:

  • 30 dip
  • 20 pull up
  • 10 pistol dx e 3 sx

L’atleta B invece:

  • 30 dip
  • 20 pull up
  • 8 pistol dx e 0 sx

Verrà premiato l’atleta A, vincendo cosi la gara per aver completato un maggior numero di ripetizione nel tempo indicato.

Endurance advanced race 

Vedrà impegnati gli atleti in un circuito composto da:

  • (1 pull up + 1 muscle up)   da eseguire per 8 volte
  • 30 dip
  • 20 pull up
  • 50 push up

Requisiti svolgimento gara: 

Ogni categoria dovrà avere: min.5 – max. 20 partecipanti

Descrizione gara: 

Gli atleti dovranno eseguire quanto sopra riportato entro il tempo max di 7’.

La gara è composta da: jumpset di PULL UP e MUSCLE UP da ripetere per numero di volte pari a 8 e da un triset in cui dovranno essere eseguiti in maniera consecutiva 30 dip bar, 20 pull up concludendo con 50 push up.

L’atleta dovra quindi eseguire: 1 pull up seguito da 1 muscle up, ripetere quest’alternanza dei due esercizi per 8 volte. Terminata questa fase proseguirà con numero 30 dip bar, al termine delle 30 ripetizioni dell’esercizio di spinta proseguirà con 20 pull up e al termine di quest’ultime dovrà eseguire per completare la gara 50 push up.

Tutti gli esercizi possono essere eseguiti senza pausa o in caso di sopraggiungimento della fatica o per scelta personale possono essere interrotti e ripresi.

Es. faccio 1 pull up e 1 muscle up e lo ripeto 4 volte, mi fermo e poi completo la prima fase di gara, ovvero raggiungo le 8 volte che mi permetteranno di andare ad eseguire i 30 dip bar. Anche qui come in tutti gli altri esercizi potrò scegliere la strategia di gara preferita, ovvero eseguire tutte le ripetizioni di fila o con pausa/e

Solo una volta eseguite tutte le ripetizioni di un dato esercizio si può passare all’esercizio successivo.

Tecnica di esecuzione corretta : 

Pull-up: L’esecuzione sarà ritenuta valida solo nel caso di movimento completo arrivando col mento oltre la sbarra ed in basso a braccia distese. La larghezza della presa dovrà essere all’incirca quella delle spalle. Ripetizioni slanciate non saranno ritenute valide.

Muscle up: Gambe distese durante l’esecuzione di tutto il movimento ed ostacolo posto di fronte al partecipante per impedire lo slancio dato dall’oscillazione ad una distanza di circa 60 cm. Vanno evitate ogni forma di “kipping”. La presa normale o con false grip, sono a discrezione del partecipante.

Dip : L’esecuzione sarà ritenuta valida solo nel caso di movimento completo arrivando con l’omero parallelo al terreno (spalla in linea con gomito in fase eccentrica) e fase concentrica a braccia distese (gomito in lock out ). Il corpo dovrà stare in hollow body per tutta l’esecuzione dell’esercizio. In caso di altezza dell’atleta superiore all’altezza delle parallele sarà permesso flettere le gambe. Ripetizioni slanciate, con gomito non in lock out, rom non raggiunto, non saranno ritenute valide.

Push up: L’esecuzione sarà ritenuta valida solo nel caso di movimento completo prevedendo la discesa fino a toccare col petto il terreno e risalita fino a distensione delle braccia. Il corpo dovrà essere allineato, piedi uniti, le mani dovranno essere poste alla larghezza delle spalle, gomiti chiusi lungo i fianchi. Il corpo dovrà muoversi in modo uniforme, l’esecuzione della ripetizione dove il busto si alza/abbassa, prima/dopo il bacino, non saranno ritenute valide.

Giudici 

Tutti i giudici, siano essi giudici di esecuzione ,di tavolo o assistenti di gara devono essere persone di alta morale, oggettive e non devono avere conflitti di interesse.

Non possono partecipare alla gara o fare assistenza durante le performance dei partecipanti.

Giudici di esucuzione: 

Il giudice di esecuzione sarà 1: sosterà in posizione vantaggiosa all’interno dell’”arena”(area in cui si eseguirà la gara) e controllerà la validità o meno delle ripetizioni degli esercizi componenti la gara. Il giudice di esecuzione scandirà il numero di ripetizioni valide dell’atleta che potrà al raggiungimento del numero prestabilito di un determinato esercizio portarsi alla stazione successiva.

Al termine della prova comunicherà al giudice di tavolo il risultato in termini di tempo ottenuto dall’atleta in gara.

Giudice di tavolo: 

Il giudice di tavolo sarà colui che si assicurerà di inserire tutti i dati degli atleti relativi alla gara nell’apposito modulo, inserirà quindi il nominativo dell’atleta ed il tempo ottenuto da quest’ultimo per poter a fine gara avere in maniera immediata i risultati

Cause di annullamento ripetizione 

Sarà ritenuta nulla qualsiasi ripetizione che non rispetti i parametri di “Tecnica di esecuzione corretta”. Le ripetizioni valide saranno comunque dichiarate dal giudice di esecuzione che ne scandirà il conteggio.

Chi vince?: 

Vincitore endurance advanced: vincerà la gara l’atleta che completerà il circuito nel minor tempo possibile. In caso tutti gli atleti non dovessero terminare nel tempo massimo prestabilito, vincerà la gara colui che al termine ha eseguito il maggior numero di ripetizioni.

Sia per quanto riguarda la gara ENDURANCE STANDARD che ENDURANCE ADVANCED al termine di tutte le tappe verrà stilata una classifica assoluta. I migliori 8 atleti prenderanno parte alla fase “FINAL 8” 

Come iscriversi : 

Le iscrizioni al Burningate Italian Cup Endurance 

inizieranno il giorno 06/02/2017 termineranno al raggiungimento dei posti disponibili. (minimo 5 atleti – max 20 atleti)o in caso di non raggiungimento numero max atleti entro 15 giorni dalla data della tappa.

L’iscrizione avrà un costo di € 10 che dovranno essere pagati mediante ricarica postepay. Di seguito gli estremi per effettuare il pagamento:

  • CATANIA: NUMERO POSTEPAY:4023 6006 3196 3610

INTESTATA A: Emanuele Palilla C.F: PLLMNL87C04G371R

  • ROMA: NUMERO POSTEPAY: 4023 6009 3183 5435

INTESTATA A: Ottino Paolo (presidente calisthenics s.s.d)

  • FORLI’: NUMERO POSTEPAY EVOLUTION: 5333 1710 1525 5116

INTESTATA A: Spadaccini Ilaria C.F. SPDLRI90L46E986X

  • CUNEO: IBAN: IT60C0760105138200934200936

INTESTATA A: Pesce Sonia

Dopo aver effettuato il pagamento:

inviare email a info@burningate.com mettendo in copia anche:

– (email di riferimento centro ospitante): 

  • CATANIA: emanuele.palilla@tiscali.it
  • ROMA: alessioproiettitrainer@gmail.com
  • FORLI’: lotofit.12@gmail.com
  • CUNEO:info@calisthenicscuneo.com e
  • maruen87@hotmail.it

specificare in oggetto:

Burningate Italian Cup endurance” :STANDARD o ADVANCED

Allegare: la copia della ricevuta di pagamento

Inserire i seguenti dati:

  • NOME e COGNOME:
  • DATA DI NASCITA:
  • LUOGO DI NASCITA:
  • CODICE FISCALE:
  • NUMERO DI TELEFONO:
  • LUOGO DI RESIDENZA/INDIRIZZO (completo):
  • EMAIL:

Ricordiamo che ogni iscrizione per essere ritenuta valida deve essere presentata con tutti i campi sopra riportati inseriti correttamente e deve essere seguita da una email di conferma da parte del centro ospitante( il quale metterà in copia info@burningate.com e maruen87@hotmail.it 

Burningate® Italian Strength Cup 

Burningate® Strength Cup comprenderà le seguenti categorie:

  • ≤ 65 kg
  • 65,1-75 kg
  • >75 kg

E le seguenti prove:

max numero di ripetizioni con:  PULL UPS (32 KG) & DIPS(48KG) 

Numero di partecipanti al trofeo Burningate® strength:

 Il numero di partecipanti: Numero minimo per categoria : 5 -Numero massimo per categoria:15

Ogni atleta dovrà prendere parte ad entrambe le gare

Descrizione gare: 

Gara di Push & pull in cui gli atleti dovranno eseguire il numero max di ripetizioni possibili negli esercizi di pull ups e dips zavorrati rispettivamente di 32 kg nell’esercizio di trazione e 48 kg nell’esercizio di spinta.

Tecnica di esecuzione corretta : 

Pull-up: L’esecuzione sarà ritenuta valida solo nel caso di movimento completo arrivando col mento oltre la sbarra ed in basso a braccia distese. La larghezza della presa dovrà essere all’incirca quella delle spalle. Ripetizioni slanciate non saranno ritenute valide.

Dip: L’esecuzione sarà ritenuta valida solo nel caso di movimento completo arrivando con l’omero parallelo al terreno (spalla in linea con gomito in fase eccentrica) e fase concentrica a braccia distese (gomito in lock out ). Il corpo dovrà stare in hollow body per tutta l’esecuzione dell’esercizio. In caso di altezza dell’atleta superiore all’altezza delle parallele sarà permesso flettere le gambe. Ripetizioni slanciate, con gomito non in lock out, rom non raggiunto, non saranno ritenute valide.

Ogni atleta dovra attendere il segnale del giudice ( “GO”), prima di proseguire con la ripetizione. Nei dips partenza a braccia completamente distese, “GO”, si scende, si spezzano i 90° e si risale, repet.

Per le pull ups partenza a braccia distese, “GO”, si sale si supera la sbarra con il mento e si riscende, repet.

Zavorre: verranno utilizzate come zavorre kettlebell da 32 e 48 kg

Giudici 

Tutti i giudici, siano essi giudici di esecuzione ,di tavolo o assistenti di gara devono essere persone di alta morale, oggettive e non devono avere conflitti di interesse.

Non possono partecipare alla gara o fare assistenza durante le performance dei partecipanti.

Giudici di esucuzione: 

Il giudice di esecuzione sarà 1: sosterà in posizione vantaggiosa all’interno dell’”arena”(area in cui si eseguirà la gara) e controllerà la validità o meno delle ripetizioni degli esercizi componenti la gara. Il giudice di esecuzione scandirà il numero di ripetizioni valide e al termine della prova comunicherà al giudice di tavolo il risultato in termini di ripetizione eseguite.

Giudice di tavolo: 

Il giudice di tavolo sarà colui che si assicurerà di inserire tutti i dati degli atleti relativi alla gara nell’apposito modulo, inserirà quindi il nominativo dell’atleta ed il numero di ripetizioni effettuate da quest’ultimo per poter a fine gara avere in maniera immediata i risultati

Cause di annullamento ripetizione 

Sarà ritenuta nulla qualsiasi ripetizione che non rispetti i parametri di “Tecnica di esecuzione corretta”. Le ripetizioni valide saranno comunque dichiarate dal giudice di esecuzione che ne scandirà il conteggio.

Chi vince: 

Essendoci 3 categorie di peso avremo 3 vincitori per categoria.

In ogni categoria vincerà l’atleta che eseguirà il numero maggiore di ripetizioni, nella somma tra DIPS e PULL UPS.

  • ogni ripetizione in pull ups avrà un punteggio pari ad 1
  • ogni ripetizione in dips avra un punteggio pari ad 1
  • la somma di questi due punteggi, rileverà il vincitore che avra totalizzato il maggior punteggio.
  • in caso di parita di punteggio, si terrà in considerazione l’atleta che avra svolto nel minor tempo possibile il suo massimo numero di ripetizioni in dips e in pull ups.

Come iscriversi : 

Le iscrizioni al trofeo Burningate® strength inizieranno il giorno 06/02/2017 e termineranno al raggiungimento dei posti disponibili.

L’iscrizione avrà un costo di € 10 che dovranno essere pagati mediante ricarica postepay. Di seguito gli estremi per effettuare il pagamento:

  • CATANIA: NUMERO POSTEPAY:4023 6006 3196 3610

INTESTATA A: Emanuele Palilla C.F: PLLMNL87C04G371R

  • ROMA: NUMERO POSTEPAY: 4023 6009 3183 5435

INTESTATA A: Ottino Paolo (presidente calisthenics s.s.d)
C.F: TTNPLA82H11E379U

  • FORLI’: NUMERO POSTEPAY EVOLUTION: 5333 1710 1525 5116

INTESTATA A: Spadaccini Ilaria C.F. SPDLRI90L46E986X

  • CUNEO: IBAN: IT60C0760105138200934200936

INTESTATA A: Pesce Sonia

Dopo aver effettuato il pagamento:

inviare email a info@burningate.com mettendo in copia anche:

– (email di riferimento centro ospitante): 

  • CATANIA: emanuele.palilla@tiscali.it
  • ROMA: alessioproiettitrainer@gmail.com
  • FORLI’: lotofit.12@gmail.com
  • CUNEO:info@calisthenicscuneo.com e
  • maruen87@hotmail.it

specificare in oggetto: “Burningate Italian Cup STRENGTH” : cat.______

Inserire i seguenti dati:

  • NOME e COGNOME:
  • DATA DI NASCITA:
  • LUOGO DI NASCITA:
  • CODICE FISCALE:
  • NUMERO DI TELEFONO:
  • LUOGO DI RESIDENZA/INDIRIZZO (completo):
  • EMAIL:

Ricordiamo che ogni iscrizione per essere ritenuta valida deve essere presentata con tutti i campi sopra riportati inseriti correttamente e deve essere seguita da una email di conferma da parte del centro ospitante( il quale metterà in copia info@burningate.com e maruen87@hotmail.it 

MEETING 

Durante le 2 giornate tutto coloro che volessero partecipare all’evento avranno a disposizione ore di free area. Il costo di partecipazione all’evento come spettatore e partecipante al meeting è di € 10 e potranno essere pagati direttamente in sede il giorno della gara.

FINAL 8 ENDURANCE E STRENGTH ITALIAN CUP* 

Al termine di tutte le tappe avremo quindi I vincitori di tappa. Tutti i risultati verranno pubblicati in una sezione apposita in cui inseriremo le classifiche di ogni gara di ogni tappa. I migliori 8 atleti di ogni gara avranno accesso alla FINAL 8 che li porterà a sfidarsi in una tappa speciale, la tappa finale del circuito.

Ripetiamo per non incorrere ad incomprensioni:

Alla FINAL 8, non parteciperanno di diritto i vincitori di tappa ma i migliori 8 ATLETI di tutte le varie tappe. 

Parteciperanno alla final 8 i migliori 8 atleti di:

  • endurance standard
  • endurance advanced
  • strength cat ≤65 dips + pull ups
  • strength cat 65- 75 dips + pull ups (>65 – ≤ 75)
  • strength cat >75 dips + pull ups

I dettagli della gara “FINAL 8” inerenti sede della finale, orari ecc verranno pubblicati successivamente.

ESEMPIO PROGRAMMAZIONE GIORNATA IN CASO DI GARA CON 1 ATLETA PER VOLTA

SABATO: 

Ore 9 apertura

Dalle 9 alle 10.30 tutti gli atleti strength dovranno effettuare il peso. In maniera ordinata partendo da: cat minima, poi massima ed infine pesi intermedi.

Ore 9.30 – 10.50 GARA ENDURANCE STANDARD

Ore 11 – 11.45 STRENGTH DIPS <65

Ore 11.50 – 12.35 STRENGTH PULL UPS > 75

Ore 12.40 – 13.25 STRENGTH DIP 65-75

FREE AREE 13.30 – 16

Ore 16.05 – 16.50 STRENGHT PULL UPS <65

Ore 16.55 – 17.40 STRENGTH DIPS >75

Ore 17.45 – 18.30 STRENGTH PULL UPS 65 – 75

18.45 PREMIAZIONI ENDURANCE STANDARD E STRENGTH

DOMENICA 

Ore 9.30 Apertura

Ore 10-13 ENDURANCE ADVANCED

PREMIAZIONI ENDURANCE ADVANCED

MEETING FINO ALLE ORE 18.30-19

STAGE A ROMA: 

SABATO: 

Ore 9 apertura

Dalle 9 alle 10.30 tutti gli atleti strength dovranno effettuare il peso. In maniera ordinata partendo da: cat minima, poi massima ed infine pesi intermedi.

Ore 9.30 – 13.00 MEETING (FREE AREA)

Ore 13.05 – 13.50 STRENGTH DIPS <65

Ore 13.55 – 14.40 STRENGTH PULL UPS > 70

Ore 14.45 – 15.30 STRENGTH DIP 65-75

PAUSA 30’

Ore 16.05 – 16.50 STRENGHT PULL UPS <65

Ore 16.55 – 17.40 STRENGTH DIPS >75

Ore 17.45 – 18.30 STRENGTH PULL UPS 65 – 75

18.45 PREMIAZIONI GARE STRENGTH

DOMENICA

Ore 9.30 Apertura

Ore 9-30 – 11.20 free area

Ore 11.30-12.50 ENDURANCE STANDARD

Ore 13-13.50 Pausa (free area)

Ore 14 – 17 ENDURANCE ADVANCED

Ore 17.15 PREMIAZIONI ENDURANCE ADVANCED